Benvenuti,

La Pirografia (dal greco antico: “scrittura col fuoco”) si può dire che è antica quanto l’uomo, probabilmente è stata una delle prime e rudimentali forme di espressione che l’uomo ha conosciuto, tuttavia, nessun esempio è sopravvissuto fino ad oggi per permetterci di effettuare delle verifiche. In un primo tempo la Pirografia non era classificata come la pittura e la scultura ma come un’arte minore o tribale, veniva usata per la decorazione dei manufatti per esempio: strumenti musicali, utensili da cucina e fra i più diffusi ci sono le zucche secche usate come vasi domestici.

Si suppone che il processo di scrivere con il fuoco sia stato praticato da un vasto numero di culture antiche incluso gli Egiziani e alcune tribù dell’Africa. Secondo Kathleen Menendez del Museo dell’Arte Pirografica, l’esempio più antico che si ha in Pirografia è “un contenitore” decorato con fiori e colibrì trovato nel Perù, uno dei principali luoghi di nascita della Pirografia.

HOME

News

"Tra Illusione e Realtà" presso la Sala Domus, in Piazza Duomo a Salò (Bs)....
Le incisioni a fuoco su legno nell’arte pirografica di Luciano Donini. Dal 31 Maggio al 12 Giugno ...